In un mondo che presta grande attenzione a capelli ed estetica, molte persone ricorrono alla colorazione. Che si tratti di nascondere i capelli bianchi o di optare per un colore diverso da quello naturale, la colorazione è una pratica diffusa. Tuttavia, se ti sei sottoposto/a a un trapianto di capelli, è essenziale adottare alcune precauzioni in caso di colorazione. Dopo un trapianto, è necessario porsi domande specifiche. È possibile tingere i capelli dopo un trapianto? Quanto è necessario aspettare prima di una colorazione? Quali prodotti evitare? Con questo articolo, gli esperti Starks rispondono a tutte queste domande.

È possibile colorare i capelli dopo il trapianto.

Il trapianto di capelli non impedisce di colorarli, ma occorre comunque tenere presenti alcuni aspetti. Prima di tutto, è essenziale aspettare un periodo minimo prima di procedere a una tintura. I tempi di attesa possono variare a seconda dei casi, ma la maggior parte dei medici specializzati in trapianti di capelli raccomanda di aspettare circa tre mesi dopo l’operazione. Questo è il tempo necessario per garantire una corretta guarigione. Dopo che il cuoio capelluto avrà avuto il tempo di guarire, sarà possibile prendere in considerazione la colorazione. Se la tintura viene effettuata prima di tale periodo, può danneggiare gli innesti e il cuoio capelluto e impedire una corretta guarigione. È necessario avere un po’ di pazienza prima di procedere con la colorazione dei nuovi capelli. Per anticipare le poche settimane di guarigione necessarie dopo il trapianto, è assolutamente possibile effettuare una colorazione pochi giorni prima dell’operazione in modo che duri nel periodo di guarigione.

Preferire prodotti naturali

Nella maggior parte dei prodotti per la colorazione, è contenuta una dose specifica di sostanze chimiche che possono danneggiare i capelli, come l’ammoniaca. Questi prodotti aggressivi potrebbero danneggiare la qualità dell’innesto e causare una scarsa guarigione; di conseguenza, è preferibile optare per colorazioni a base di prodotti naturali. È possibile scegliere anche colorazioni biologiche, come l’henné, che possono dimostrarsi decisamente benefiche per la vitalità dei capelli. Oltre alla colorazione, si consiglia di curare regolarmente i capelli. Una cura e una manutenzione regolare dei capelli dopo la colorazione possono infatti rafforzare la qualità del trapianto di capelli.

Grazie per aver visualizzato questo post. Starks attualmente fornisce soluzioni di gestione dell’età in cliniche situate in Francia, Grecia e Italia. Fai clic di seguito per leggere questo articolo in una di queste lingue.

Take care of my hair

Compila il nostro modulo e ti contatteremo al più presto




Pianifica la tua consultazione remota gratuita

A proposito dell'emergenza COVID-19, ci teniamo a farti sapere che da Starks vengono garantite tutte le misure necessarie per la vostra salute e sicurezza.

Dopo più di 2 mesi siamo di nuovo aperti! Abbiamo sanificato il nostro centro e adottato tutte le misure per accogliervi nella massima sicurezza. Bentornati in Starks. Qualora preferiate non venire nel nostro centro possiamo anche offrirvi la possibilità di svolgere il consulto da remoto.

Per prenotare la tua consulenza in remoto, clicca su questo link