Skip to main content

I capelli grigi sono un fenomeno che colpisce la gran parte delle persone in un certo momento della vita. Comunemente, i capelli grigi sono considerati un segnale dell’invecchiamento, ma non è raro iniziare a notarne qualcuno già prima dei 30 anni e, arrivati alla boa dei 50, molti hanno il 50% di capelli grigi. 

Per molte persone, tale stigma dell’invecchiamento è ossessionante e, pertanto, qualcosa che fanno di tutto per tentare di nascondere in pubblico. Spesso il ricorso a sessioni di colorazione dei capelli, l’utilizzo di accessori e persino di parrucche per coprire i capelli naturali rappresentano tutti modi molto comuni per affrontare i capelli grigi. 

E se invece di lottare contro un processo che in ultima analisi è inarrestabile, lo accettassimo e imparassimo a essere orgogliosi dei nostri capelli grigi mentre andiamo avanti con la nostra vita?

Perché diventiamo grigi?

I capelli hanno un colore grazie alle cellule all’interno dei follicoli piliferi chiamate melanociti. Tali melanociti producono uno di due pigmenti di base, l’eumelanina o la feomelanina, i quali determinano il colore dei capelli. Le persone che producono eumelanina tendono ad avere capelli neri o castani, mentre la feomelanina è presente nei capelli rossi, ramati e biondi. Il colore dei capelli è per natura genetico, quindi ognuno di noi è predisposto a produrre un tipo di melanocita o l’altro. 

Quando i capelli diventano grigi, significa che non hanno alcuno di tali melanociti che producono pigmenti all’interno dei follicoli dei capelli grigi. Il momento in cui ciò succede è diverso per ciascuno, ma i ricercatori nel 2016 hanno scoperto il gene responsabile della produzione e conservazione della melanina. Tale scoperta ha confermato la teoria che i capelli grigi sono causati in larga misura dalla genetica e sono quindi inevitabili in coloro che hanno una predisposizione. 

Scopri le promozioni di Starks Italia

Grigio è bello 

Piuttosto che cercare di nasconderli, oggi molte persone stanno accettando i loro capelli grigi e li esibiscono con orgoglio. Invece che considerarli un segnale dell’invecchiamento, è sempre più comune l’idea di riconoscerli come segnale di esperienza e realizzazione. 

Celebrità come George Clooney ne hanno persino fatto un look distintivo, creando outfit e accessori per accentuare i capelli grigi. 

Le donne parlano apertamente della loro decisione di accettare i loro capelli naturali color argento, e la stigmatizzazione che un tempo accompagnava tale aspetto naturale sta diventando antiquata e fuori moda. 

Sebbene non vi sia modo di fermare l’invecchiamento e la perdita di pigmentazione dei capelli, la facoltà di decidere come ciò influirà sulla vostra vita è interamente nelle vostre mani. 

Qualunque sia la vostra scelta, siamo qui per aiutarvi

Che si scelga di accettare i capelli grigi o contrastarli con colorazioni e accessori, la cosa importante è sentirsi bene con se stessi. L’invecchiamento può essere difficile per tutti, ma non deve esserlo per forza. 

Presso Starks, abbiamo l’esperienza necessaria per aiutare uomini e donne a gestire il modo in cui l’invecchiamento influisce sul loro aspetto, sia attraverso il trattamento di ripristino dei capelli, sia attraverso i trattamenti contro l’invecchiamento per aiutare la pelle ad avere un aspetto più fresco e giovane. 

Se siete interessati a scoprire come possiamo aiutarvi ad avere un aspetto e sentirvi più giovani, contattateci oggi stesso e fissate un consulto gratuito. Non è mai troppo tardi per una soluzione che funzioni veramente. 

Grazie per aver visualizzato questo post. Starks attualmente fornisce soluzioni di gestione dell’età in cliniche situate in Francia e Italia. Fai clic di seguito per leggere questo articolo in una di queste lingue.

Prenditi cura dei tuoi capelli

Compila il nostro modulo e ti contatteremo al più presto