Starks, una destinazione globale di altissimo livello nel campo della medicina estetica e dei servizi di rigenerazione capillare, offre una varietà di procedure indolore ed efficienti per contrastare la calvizie. Ad esempio, la procedura di trapianto FUE di Starks offre ottimi risultati di grande impatto che aiutano uomini e donne a riconquistare l’autostima.

Tuttavia, oggi ci concentriamo sul futuro delle terapie contro la calvizie. La comunità scientifica sta lavorando per studiare soluzioni scientifiche di rigenerazione dei capelli. Attraverso l’uso di cellule staminali embrionali, gli scienziati sperano di porre fine all’alopecia come condizione generale.

Situazione delle soluzioni esistenti contro la calvizie

Oggi sono disponibili diverse soluzioni praticabili per la rigenerazione capillare. Ad esempio, il famoso farmaco Minoxidil – una lozione applicata sulle aree soggette a calvizie del cuoio capelluto – può talvolta favorire la ricrescita dei capelli. Anche la Finasteride è un farmaco utilizzato per modificare i segnali ormonali che inducono la calvizie.

Il problema di tali soluzioni farmaceutiche sono però gli effetti collaterali, che spesso comprendono modifiche comportamentali, attacchi cardiaci e depressione.

I trapianti di capelli sono considerati il metodo principale, nonché il più affidabile, per la rigenerazione capillare. Il futuro è la clonazione dei capelli, ma la scienza non ci è ancora arrivata.

Sfruttare la medicina rigenerativa come trattamento per la caduta dei capelli

Gli scienziati del Sanford Medical Institute hanno completato un programma di ricerca incentrato sulla creazione di follicoli piliferi da cellule staminali umane. Questo innovativo programma di ricerca ha dato speranza a uomini e donne che soffrono di alopecia in tutto il mondo.

La ricerca ha utilizzato le cellule staminali per la moltiplicazione dei follicoli piliferi di massa.

I ricercatori hanno esaminato il ciclo di vita dei follicoli piliferi che crescono sul cuoio capelluto. Le cellule staminali sono state quindi duplicate e coltivate in vitro.

Si tratta di un importante risultato scientifico nel campo dei trattamenti per la perdita dei capelli. La cattiva notizia è che saranno probabilmente necessari alcuni anni prima che questa scienza possa fornire una soluzione realistica e attuabile alla caduta dei capelli.

Conclusione

È improbabile che la medicina rigenerativa contro la caduta dei capelli sia disponibile a breve. E, quando lo sarà, i costi iniziali della procedura potrebbero essere al di fuori della portata di chiunque.

Attualmente, i trapianti di capelli come quelli offerti da Starks restano la soluzione più efficace contro la calvizie.

 

 

Grazie per aver visualizzato questo post. Starks attualmente fornisce soluzioni di gestione dell’età in cliniche situate in Francia, Grecia e Italia. Fai clic di seguito per leggere questo articolo in una di queste lingue.

Take care of my hair

Compila il nostro modulo e ti contatteremo al più presto