La perdita dei capelli – o alopecia androgenetica, come viene classificata da un punto di vista medico – crea stress e ansia in uomini e donne di ogni età. Dal momento che le persone cercano soluzioni per la caduta dei capelli, molti siti Internet promuovono una varietà di soluzioni facili da usare e potenzialmente economiche.

Tra queste cure contro la perdita dei capelli, troviamo l’uso del saw palmetto. Ma come funziona? Chi soffre di caduta dei capelli può optare per una soluzione naturale come il saw palmetto prima di affidarsi a soluzioni mediche comprovate quali il metodo FUE One-Touch di Starks?

A seguire rispondiamo a questa e altre domande.

L’uso del saw palmetto contro la caduta dei capelli

Le procedure chirurgiche sono il metodo più comprovato per vincere la battaglia contro la perdita dei capelli. Molti però restano interessati a soluzioni naturali contro la caduta dei capelli, come il saw palmetto.

Il saw palmetto è considerato un’alternativa ai trattamenti per la perdita dei capelli. Essendo una pianta, il saw palmetto vanta una ricca storia nelle antiche culture come fonte di alimentazione curativa. L’elenco dei possibili benefici del saw palmetto non si limita alla sola caduta dei capelli. È stato collegato al trattamento dell’ingrossamento della prostata e alle terapie contro le infezioni prostatiche.

Quando si tratta di rimedi naturali, è opportuno prendere in considerazione dati scientifici validi. In assenza di scienza e ricerca, i rimedi naturali non risultano attendibili.

Per quanto riguarda il saw palmetto, le ricerche scientifiche sono soddisfacenti ma non chiare (almeno per il momento).

Ricerche sul saw palmetto

Uno degli studi più importanti sul saw palmetto da parte dei ricercatori risale al 2016. Questo studio si incentrava però sulla potenziale capacità del saw palmetto di contribuire a ridurre l’ingrossamento della prostata. Dal momento che i risultati di questo studio sono stati lievemente positivi, il saw palmetto ha acquisito notorietà come panacea naturale per ogni problema.

La storia non finisce però qui.

L’unico studio scientifico noto e valido sul saw palmetto e la caduta dei capelli è stato effettuato nel 2014. Lo studio ha valutato gli effetti di una versione topica del saw palmetto sulla perdita dei capelli. Lo studio si riferiva a sole 25 persone ma i risultati erano comunque incoraggianti. Alcuni partecipanti hanno fatto osservare un aumento pari a quasi il 12% del numero dei capelli dopo quattro mesi nel programma.

Un inizio soddisfacente ma la questione non è ancora chiara.

Gli effetti collaterali del saw palmetto

Si sente sempre dire che “le sostanze naturali non causano effetti collaterali”.

Questa mentalità è sbagliata, oltre che pericolosa. I potenziali effetti collaterali non dipendono dalla natura farmaceutica o naturale di un rimedio.

Alcune ricerche hanno mostrato che il saw palmetto fluidifica il sangue. Ciò potrebbe creare dei problemi in caso di assunzione contemporanea di saw palmetto e di aspirina o vari fluidificanti del sangue di altro tipo.

Rivolgiti sempre al medico prima di assumere il saw palmetto. È essenziale accertarti che le tue condizioni di salute ti consentano di prenderlo in sicurezza.

Dosaggio del saw palmetto per la caduta dei capelli

Se intendi assumere degli integratori a base di saw palmetto, accertati che il tuo medico ti fornisca delle indicazioni sul dosaggio. Attualmente non esiste un dosaggio preciso del saw palmetto per la perdita dei capelli, quindi il tuo medico dovrà considerare il tuo stato di salute attuale.

Conclusione

Il saw palmetto è una pianta naturale venerata da alcune antiche culture come medicinale, ma le ricerche che collegano il saw palmetto alla perdita dei capelli restano poco chiare.

Prima di assumere il saw palmetto per la perdita dei capelli o per qualsiasi altro disturbo, consulta il tuo medico.

Procedure quali il metodo FUE One-Touch di Starks restano le soluzioni più sicure e durature per contrastare la perdita dei capelli.