Skip to main content

I capelli che cadono sono una delle maggiori preoccupazioni degli uomini, per ciò che concerne il loro aspetto fisico. Avere pochi capelli o notarne la caduta può causare problemi di autostima ed insoddisfazione per il proprio aspetto.

Ma perché i capelli cadono? I motivi possono essere molteplici, ma nel caso degli uomini si tratta nella maggioranza dei casi di alopecia androgenetica, una condizione legata alla produzione di testosterone che interessa circa l’88% della popolazione maschile.

In un recente articolo abbiamo elencato gli errori stilistici da evitare se si stanno perdendo i capelli. In questo articolo, invece, proporremo i look maschili migliori per chi ha pochi capelli e andremo alla ricerca di ispirazione tra i Vip.

I tagli uomo per chi ha pochi capelli

Questi look aiutano a ridurre l’impatto estetico del diradamento dei capelli e andrebbero scelti in base al caso specifico, tenendo conto di quanti capelli si stanno perdendo e quali siano le zone interessate. 

Ciuffo retrò come Jude Law

È il taglio scelto da Jude Law ed è perfetto per chi presenta una stempiatura. Basta scalare i capelli sui lati e sulla nuca, lasciando un ciuffo più voluminoso e spettinato sulla parte alta della testa. In questo modo l’impatto complessivo riesce a mascherare la perdita frontale, dando un aspetto omogeneo a tutta la testa. 

Look rasato come Bruce Willis 

Non tutti vivono con disagio la perdita dei capelli. Molti attori famosi, anzi, ne hanno fatto una cifra di stile e sensualità, pensiamo a Bruce Willis o a Jason Statham. L’uomo che porta con disinvoltura la propria calvizie, infatti, dimostra grande stima di sé e grande sicurezza. Se optate per questo tipo di look, consigliamo di rasare anche le zone in cui i capelli non cadono, cioè ai lati e dietro la testa. Una rasatura omogenea vi darà un aspetto deciso, giovanile e dinamico. 

Taglio alla Giulio Cesare come Mahmood

È un taglio molto amato anche dai giovani. Consiste in una media rasatura che lascia un po’ più lunghi i capelli della zona superiore e frontale, che andranno poi pettinati in avanti e rifiniti seguendo una linea dritta e geometrica. Deciso, che sottolinea lo sguardo, a tratti rock, proprio come quello adottato dal cantante Mahmood. Perfetto per coprire le prime stempiature. 

Taglio all’indietro come Jim Carrey

Se invece i capelli cadono soprattutto nella zona alta della testa, lasciando la così detta “piazzetta”? Un taglio all’indietro è la soluzione migliore, come quello adottato dall’attore Jim Carrey. La lunghezza da tenere è media, ben scalata sui lati, e la pettinatura è all’indietro per riempire la parte meno folta.

Il taglio scalato come Matthew McConaughey

Si tratta sempre della scelta migliore, se si stanno perdendo i capelli sulla parte alta e frontale della testa, come è capitato all’attore Matthew McConaughey. Più lunghi e spettinati sopra, scalati e ordinati ai lati e dietro: così l’impatto complessivo sarà omogeneo e distoglierà l’attenzione dal diradamento.

Soluzioni contro il diradamento dei capelli

Esistono molte soluzioni per contrastare la caduta dei capelli e favorirne la crescita, o addirittura per riavere i capelli lì dove si sono persi: per esempio, con l’autotrapianto di ultima generazione FUE-One Touch.

Esiste però anche una soluzione puramente estetica: la tricopigmentazione. 

Consiste nell’applicazione microscopica di pigmento a livello del derma superficiale, tramite l’utilizzo di aghi del tutto indolori.

Qualora il diradamento sia limitato, la tricopigmentazione può essere utilizzata tra i capelli per rendere lo scalpo otticamente più denso. Se, al contrario, la calvizie si trova in uno stadio già avanzato ed interessa tutta la zona superiore del cuoio capelluto, la tecnica può essere utilizzata per ridefinire la linea frontale e riempire le zone glabre. Nei casi invece di alopecia a uno stadio davvero importante, la tricopigmentazione può essere utilizzata per simulare un perfetto look rasato.

Presso la clinica Starks, a Milano, si effettua la tricopigmentazione secondo i più alti standard e seguendo un progetto su misura delle esigenze di ciascun paziente. Richiedi subito un check-up gratuito.

Prenditi cura dei tuoi capelli

Compila il nostro modulo e ti contatteremo al più presto