È molto importante prenderti cura dei tuoi capelli. Ciò ha infatti un effetto diretto sulla loro salute. Inoltre, è meno probabile che capelli in buone condizioni cadano. È persino possibile ritardare una calvizie incipiente utilizzando shampoo che rispettino i nostri capelli. Oggi Starks, clinica specializzata nei servizi per capelli, ti mette in guardia sui pericoli di alcuni componenti presenti negli shampoo in vendita nei supermercati.

 

Ingredienti tossici da evitare

Nonostante l’apparenza delle etichette, i flaconi di shampoo che si trovano nei supermercati spesso non sono benefici per i capelli come si potrebbe pensare. Di frequente questi prodotti cosmetici sono infatti un vero e proprio cocktail esplosivo di ingredienti chimici. Anche se l’etichetta indica la presenza di ingredienti naturali attivi, ricorda che sono immersi in sostanze tossiche.

Ecco un elenco delle sostanze e degli ingredienti pericolosi che ti consigliamo di evitare:

 

 Tensioattivi

Agenti detergenti e schiumogeni. Si trovano anche nei prodotti per la pulizia della casa.

I pericoli? Sono molto irritanti e allergenici per il cuoio capelluto. Inoltre, seccano e spezzano i capelli. Per la loro aggressività, Starks raccomanda di eliminare del tutto questo tipo di shampoo perché indebolisce i capelli e può quindi avere un impatto diretto sull’alopecia androgenetica.

Principali tensioattivi da evitare: laurilsolfato di sodio (ALS), sodio lauriletere solfato (SLES), laurilsolfato di sodio, ammonio lauril solfato, lauril solfosuccinato di disodio.

 

Siliconi

Derivati dalla plastica, i siliconi forniscono l’illusione di capelli lisci e morbidi. Tuttavia, soffocano i capelli non facendoli respirare e causandone, di conseguenza, la caduta.

Principali siliconi da evitare: dimeticone, dimeticonolo, fenil trimeticone, ciclopentasilossano, ciclotetrasilossano, polisilossano, trimetilsililamodimeticone.

 

Ammonio quaternario e PEG

Questi composti chimici hanno lo stesso effetto dei siliconi. Tuttavia, sono integrati per sostituirli.

Ecco i principali da evitare: glicole polietilenico (PEG), glicole polipropilenico (PPG), cellulosa, polimeri a legami incrociati.

 

Conservanti

Sebbene non abbiano influenza sull’alopecia androgenetica, i conservanti negli shampoo non sono meno nocivi per la nostra salute. Alterano il sistema endocrino e hanno effetto sulla fertilità e sullo sviluppo di tumori.

Conservanti da evitare: parabeni, fenossietanolo, metilisotiazolinone.

In sintesi, si consiglia di prendersi cura dei capelli con prodotti naturali senza componenti irritanti, conservanti, siliconi e ammonio. Per prevenire il più possibile la caduta dei capelli, occorre quindi investire in uno shampoo “delicato” a pH neutro.

Take care of my hair

Compila il nostro modulo e ti contatteremo al più presto




Pianifica la tua consultazione remota gratuita

A proposito dell'emergenza COVID-19, ci teniamo a farti sapere che da Starks vengono garantite tutte le misure necessarie per la vostra salute e sicurezza.

Dopo più di 2 mesi siamo di nuovo aperti! Abbiamo sanificato il nostro centro e adottato tutte le misure per accogliervi nella massima sicurezza. Bentornati in Starks. Qualora preferiate non venire nel nostro centro possiamo anche offrirvi la possibilità di svolgere il consulto da remoto.

Per prenotare la tua consulenza in remoto, clicca su questo link