Come contrastare la calvizie

3 soluzioni per la rigenerazione dei capelli che funzionano davvero

By 23rd Ottobre 2019 No Comments
3 soluzioni per la rigenerazione dei capelli che funzionano davvero

La calvizie è una condizione che causa frustrazione e problemi a livello emotivo. Sia le donne che gli uomini affetti da caduta dei capelli si sentono spesso depressi e ansiosi. Ciò spiega il dilagare di soluzioni contro la perdita dei capelli.

Avrai visto le pubblicità su Facebook o le soluzioni contro la caduta dei capelli suggerite dagli amici,

ma cosa funziona davvero?

Scopriamolo.

Lascia perdere le pubblicità

Le soluzioni attuabili per la caduta dei capelli sono numerose. È però importante effettuare ricerche e individuare le soluzioni per la perdita dei capelli di livello superiore.

Invece di credere alle pubblicità, ora esamineremo nel dettaglio alcune delle soluzioni più popolari per la caduta dei capelli.

Trapianto rigenerativo PRP

Nella comunità scientifica vi sono pochi dubbi riguardo al fatto che uno dei modi migliori per combattere la caduta dei capelli sia la procedura rigenerativa PRP (Plasma ricco di piastrine).

Da una prospettiva generale, il plasma ricco di piastrine consente di sfruttare il sangue del paziente per la guarigione. Si tratta di una procedura diventata nota, prima che per l’uso nella rigenerazione capillare, per la diffusione nella medicina sportiva.

Per la procedura PRP si utilizza una centrifuga per filtrare il sangue fino a separarlo in strati. Gli elementi essenziali sono globuli rossi, plasma povero di piastrine e plasma ricco di piastrine.

La rigenerazione capillare PRP utilizza lo strato di plasma ricco di piastrine. Nella procedura, il plasma ricco di piastrine viene inserito in una siringa e quindi iniettato nelle aree calve della testa.

Numerosi studi, tra cui uno studio italiano del 2015, hanno mostrato che i benefici della rigenerazione capillare sono concreti. I risultati dello studio hanno osservato anche aumenti nella densità capillare dei soggetti. Dei 23 pazienti, soltanto quattro hanno mostrato una perdita dei capelli continuativa. Si tratta di un risultato straordinario, e di uno dei motivi principali per i quali un numero così elevato di uomini e donne opta per l’uso della rigenerazione capillare PRP.

La rigenerazione capillare PRP richiede generalmente sei mesi per dare risultati. I benefici durano all’incirca un anno. In altre parole, per osservare benefici continuativi è necessario prevedere cicli di iniezioni PRP.

Ma la scienza non mente: la rigenerazione capillare PRP è una delle migliori soluzioni disponibili per contrastare la caduta dei capelli.

Trattamento con luce LED

In quanto opzione priva di sostanze chimiche, il trattamento con luce LED ha acquisito popolarità nel 2009, quando l’FDA ha approvato un dispositivo specifico. Si tratta di una soluzione non invasiva e non chimica che favorisce la crescita dei capelli.

Il servizio, offerto anche da Starks Global, promuove la crescita dei capelli utilizzando un sistema con luce laser. Un meccanismo a pettine sul dispositivo divide la capigliatura e consente a una maggiore quantità di luce laser di raggiungere il cuoio capelluto.

La procedura stimola la crescita di nuovi capelli.

Il trattamento con luce LED riceve ottime recensioni e tende a funzionare per la maggior parte delle persone.

Rogaine

Rogaine è indubbiamente la soluzione contro la caduta dei capelli più famosa al mondo. La fama di Rogaine, noto in ambito medico come minoxidil, deriva da miliardi di dollari spesi in pubblicità e da ottime valutazioni da parte dei consumatori.

La popolarità di Rogaine non è soltanto fumo negli occhi.

La scienza ha dimostrato che la capacità di Rogaine di dilatare i vasi del cuoio capelluto può migliorare il potenziale di crescita dei follicoli piliferi. Con Rogaine, però, i successi non sono privi di rischi: i suoi effetti collaterali sono ben documentati. Molti uomini e donne lamentano dolore al petto, vertigini, confusione, vampate di calore, irritazione del cuoio capelluto e persino peluria sul viso.

Originariamente scoperta durante la ricerca di medicinali per abbassare la pressione sanguigna, la capacità di Rogaine di favorire la crescita dei capelli è stata una delle prime e tradizionali soluzioni per la calvizie.

Oggi, Rogaine viene comunemente prescritto per la caduta dei capelli, ma presenta svariati effetti collaterali.

Conclusione

La scienza della caduta dei capelli si è evoluta ben oltre le più rosee aspettative. Il settore resta però pieno di falsità e “guru” alla ricerca di guadagni. È importante attenersi a soluzioni per la perdita dei capelli che siano scientificamente provate, quali la rigenerazione capillare RPR e la terapia LaserComb. Entrambe queste tecniche sono disponibili presso le sedi StarksGlobal in tutto il mondo.

Prima di provare trattamenti pubblicizzati, parlane con il tuo medico. È importante informare il medico di famiglia di eventuali medicinali, integratori o procedure che hai in mente.

Scopri di più sulle procedure PRP per la perdita dei capelli di Starks.

Leave a Reply